Skip to Content

Non tutto è Argento

                                                  

                                            CAMPAGNA CONTRO LE DEIEZIONI CANINE 

“NON TUTTO CIO’ CHE LUCCICA E’ ARGENTO”

   

  • Nella Circoscrizione Argentario esiste da tempo  un Comitato di Cittadinanza Attiva (senza connotati partitici) che intende sensibilizzare la cittadinanza su di un problema che può essere risolto senza costi aggiuntivi per l’amministrazione e per i cittadini ma semplicemente con un po’ di senso civico da parte di pochi incivili. E' nato per contrastare questo fenomeno di inciviltà e perchè i nostri figli non crescano con l’idea che convivere con le deiezioni canine sia un fatto normale e naturale.
  • Il Comitato pensa che lasciare sul marciapiede o dentro un parco le cacche del proprio cane sia un atto gravissimo, un insulto a chi vive attorno a noi, un assoluto disprezzo verso i principi base della convivenza.
  • Questo comitato, come prima azione, ha deciso di organizzare una singolare manifestazione, supportata da una mostra itinerante, denominata “Non tutto ciò che luccica è argento”.

            Il COMITATO RENDE NOTO CHE:

  1. non intende sopportare ulteriormente questo oltraggio al vivere comune e chiede a proprietari di cani di raccogliere e smaltire correttamente le deiezioni;
  2. chiede più controlli e sanzioni da parte delle forze di polizia locale nei confronti di chi non si adegua alle più semplici regole della convivenza (vedi il nuovo e più efficace regolamento comunale);
  3. chiede a Dolomiti Energia una maggior pulizia ed igiene in generale e nello specifico un aumento dei cestini laddove i proprietari passeggiano quotidianamente con i loro cani;
  4. non ha nessun risentimento contro i cani. Il Comitato sostiene la convivenza tra gli uomini e gli animali domestici. E ciò è testimoniato dal fatto che molti aderenti sono proprietari di cani;
  5. la mostra itinerante “Non tutto ciò che luccica è argento”,  formata da 45 maxifotocolor ispirate al tema delle cacche metropolitane è a disposizione dei cittadini.

   

Comitato “Io ci tengo”